Marisa Gramola


Vai ai contenuti

biografia


E' nata a Quinto Vicentino, vive e lavora a Valdagno (VI).
E' stata allieva di Otello De Maria in Vicenza negli anni '62-
ĺ71.
Dal 1973 inizia la collaborazione con il critico d'arte Salvatore Fazia.
E' una delle figure pi¨ significative dell'arte vicentina, essendo una dei pochi artisti, rari, due o tre, che vantano partecipazioni a rassegne artistiche e selezioni di livello nazionale.
Da segnalare:

  • con l'opera "Io e Magritte", 1996, al 2░ Premio Trevi Flash Art, 1997, pubblicata nell'omonimo Catalogo per le edizioni di Giancarlo Politi Editore;
  • alla 1a Biennale d'Italia di Arte Contemporanea, 1998, presso il Museo di Trevi e curata dal Museo stesso in collaborazione con la rivista Flash Art, dove figura con l'opera "Il piccolo rotore", 1997, sia in mostra che nel catalogo edito nel marzo 1998 da Giancarlo Politi Editore;
  • alla 1a Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea, 1998, sempre curata in collaborazione tra la rivista Flash Art e il Museo di Trevi, presso il Trevi Flash Art Museum, e qui figura con l'opera "Memorie dell'isolamento infantile", 1998, pubblicata nell'omonimo Catalogo edito nel giugno 1998 da Giancarlo Politi Editore;
  • dal 1998 Ŕ inserita nell'Archivio Storico di Consultazione dei Museo delle Arti e Gallerie d'Arte Moderna di Palazzo Bandera, Busto Arsizio;
  • nel 2004 Ŕ presente come Segnalata alla Prima Edizione del Concorso per la Promozione della Pittura Figurativa in Italia, Premio Celeste, San Giminiano (SI);
  • dal 2005 Ŕ presente con una sua opera nel Museo d'Arte Italiana di Durazzo.
  • dal 2008 collabora con il Centro per la Cultura e le Arti Visive LE VENEZIE - Treviso.

Tra le Mostre Collettive da segnalare:
* 1981 "Come si fa una rosa", presso il Museo Casabianca di Malo (VI), a cura di Salvatore Fazýa;
* 1986 "Effetto Museo", presso il Museo Casabianca di Malo (VI), a cura di Salvatore Fazýa;*1987 "Tentazione e ispirazione dell'arte alla fine della modernitÓ", Chiostro di San Lorenzo (VI), a cura di Salvatore Fazýa;
* 1988 "Il sistema vicentino dell'arte", in Villa Cita di Montecchio Precalcino (VI), a cura di Salvatore Fazýa;
* 1997 "In differenze", presso Young Museum, Revere (NIN), a cura di Nicola Dimitri;
* 2004 "I santi di periferia", Chiesa Monumentale della Madonna, Castelnovo di sotto (RE), a cura di Salvatore Fazýa;
* 2008 , Treviso - LE VENEZIE - "Paolina ha 200 anni", Collettiva, Villa Letizia, a cura di Luigina Bortolatto.
* 2008 , Longarone (BL) Municipio , Palazzo MazzolÓ , " Per non dimenticare Vajont 45 anni dopo " , Collettiva , a cura di Luigina Bortolatto.
* 2009 , Valdagno (VI) , Galleria Civica d'Arte Moderna , Villa Valle Marzotto , "D'io, i volti " , Collettiva , a cura di Salvatore Fazia .
* 2009 , Treviso ; LE VENEZIE , Villa Letizia , " Passo di Danza " , Collettiva , a cura di Luigina Bortolatto.
* 2009 , Pescia ( Pistoia ) , Museo Gipsoteca Libero Andreotti , " Passo di Danza " , Collettiva , a cura di Luigina Bortolatto e Claudio Stefanelli.

* 2010 , Roma , Galleria LĺAgostiniana , Santa Maria del Popolo , ôDalla Laguna vacanza romana ô , collettiva , a cura di Luigina Bortolatto .
* 2010, Roma , Museo dellĺAteneo presso lĺUniversitÓ degli Studi La Sapienza ,ôLĺinventore del Nero ô , collettiva , a cura di Laura De Luca .
* 2011 Germania - Monaco di Baviera , Istituto Italiano di Cultura , "L'altra faccia della luna", collettiva , a cura di Luigina Bortolatto.

* 2011 Germania - Colonia , Istituto Italiano di Cultura , "L'altra faccia della luna" , collettiva , a cura di Luigina Bortolatto.
* 2011 Treviso , Castello di Roncade , " L'altra faccia della luna ", collettiva , a cura di Luigina Bortolatto .
* 2012 Pomezia - Roma - Terza Biennale d'Arte "SingolaritÓ PluralitÓ", curatore Bruno Lanzalone.
Roma - Villa De Sanctis "Mostra Tonda" collettiva, curatore Emiliano Yuri Paolini.


Hanno scritto: Salvatore Fazia, Ferdinando Camon, Antonio Faccio, Luigi Meneghelli, Floriana Donati, Luigina Bortolatto.






Tra le
Mostre Personali, le principali sono:

  • 1981 Chiesa di S. Giacomo, Vicenza, a cura di Salvatore Fazýa;
  • 1984 Studium, in Ulm (Germania), a cura di Inge Maile Letocha;
  • 1993 Galleria Civica d'Arte Moderna, Villa Valle Marzotto, Valdagno (VI), a cura di Salvatore Fazýa;
  • 1995 Galleria d'Arte Cheiros, Vicenza, a cura di Salvatore Fazýa;
  • 1998 Galleria d'Arte Busellato, Asýago (VI), a cura di Salvatore Fazýa;
  • 2002 Quinto Vicentino (VI), Villa Thiene Palazzo dei Municipio, "A mia madre stilista" a cura di Salvatore Fazia.
  • 2009 Nocera Umbra (PG), " Piaceri Incrociati " , Personale, a cura di G. Franco Salari.
  • 2013 Schio (VI), Schio Hotel, "Il pensiero si forma in bocca", Personale, a cura di Salvatore Fazia.
  • 2013 Spoleto (PG), nella sede OFARCH, "Lampi di Luce", personale a cura di Franco Salari.
  • 2013 Assisi (PG), EX Pinacoteca "La poesia muta della luce",personale a cura di Michele Bianchi, Stefano Valente, Franco Salari.
  • 2013 Assisi (PG), Entra, "Ŕ Arte", personale a cura di Franco Salari.

Torna ai contenuti | Torna al menu